Ciao a tutti!!!

Oggi vi propongo dei burger di piselli con riso soffiato senza glutine.

L’impasto, ottenuto semplicemente dal mix di piselli e riso soffiato (parzialmente tritato), permette di preparare dei burger o anche delle polpette a seconda dei vostri gusti…..

Il mio consiglio, è quello di non frullare i legumi, ma di schiacciarli con la forchetta o comunque dargli  una leggera sminuzzata, in questo modo otterrete un composto morbido dalla consistenza maneggevole.

burger-piselli-riso-soffiato

La ricetta originale, trovata su una rivista di cucina vegana, prevede l’utilizzo del pangrattato o della farina di ceci, io, essendone sprovvista, ho re-inventato questa ricetta utilizzando ciò che avevo in casa.

Alzi la mano chi, almeno una volta, si è ritrovato a mangiare gallette di riso/mais, “ammollate” dopo aver lasciato la confezione aperta……….sono immangiabili. In questo caso, potete riutilizzarle evitando sprechi.

Ho usato il riso soffiato ( quello senza zucchero che viene usato per le insipide gallette di riso…..che passatemi il termine, a volte sembra proprio polistirolo….) perchè ormai giaceva da tempo in dispensa, ed essendo la confezione aperta da qualche tempo…. aveva perso tutta la sua croccantezza.

burger piselli riso soffiato

Ingredienti

  • 100 gr di pisellini fini surgelati
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1/2 scalogno
  • 3 cucchiai abbondanti di riso soffiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • panino gluten free per hamburger Schar e pomodori rossi a fette e rughetta per guarnir

Istruzioni

  • Qualche ora prima unite al riso soffiato qualche cucchiaio di olio e fatelo riposare nel freezer in un contenitore.
  • In una padella fate stufare lo scalogno e l’aglio con l’olio e i pisellini fini con qualche mestolo di acqua e portate a cottura
  • Frullate il riso soffiato con l’olio, precedentemente surgelato, fino ad ottenere un composto farinoso e granuloso.
  • In un recipiente unite i pisellini fini schiacciati con una forchetta e amalgamateli bene con il composto di fiocchi di riso, (se l’impasto risulta troppo morbido e appiccicoso potete aggiustare il composto con della farina di riso)
  • Componete i vostri burger e passateli qualche secondo per lato in una padella antiaderente o su una piastra.
  • Servite con panini caldi, oppure con salse a piacere

Questa ricetta infatti, è una valida alternativa per chi vuole mangiare dei panini vegetali, o sostituire il classico panino con affettato e formaggio.

Ultimamente, ho dovuto riorganizzare il mio pranzo fuori casa per esigenze lavorative, e per non mangiare la “comodissima” insalata di riso, sperimentata ormai in tutte le salse e varianti, il burger vegetale, con o senza panino può essere un’opzione da tenere in considerazione.

Da un mesetto circa, ho provato  il panino gluten free per hamburger della Schar ( che vedete nella foto), il quale mi sta piacendo tantissimo perchè resta morbido, ed è adatto anche per la pausa pranzo fuori casa.

E voi? Avevte mai provato qualche ricetta per riciclare qualche ingrediente della vostra dispensa?

Avete mai mangiato dei burger vegetali con o senza legumi? Aspetto i vostri suggerimenti 😉

Vi auguro una buon giornata

Vale

(Visited 182 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi